Ministero dello Sviluppo Economico
Fondo di Garanzia. L'intervento pubblico di garanzia sul credito alle PMI italiane
Informazioni sul gestore del Fondo di Garanzia
 

 

 
 
 

 

 

sei in Home Fondo di Garanzia Accessibilità

Accessibilità

Queste pagine sono state progettate e realizzate nel rispetto delle caratteristiche di accessibilità e di usabilità, in conformità con i requisiti tecnici indicati nel Decreto Ministeriale di attuazione della Legge Stanca (Legge 4/2004 "Disposizioni per favorire l'accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici") e delle linee guida WCAG 1.0 - Web Content Accessibility Guidelines - sviluppate dal Web Content Accessibility Guidelines Working Group (WCAG WG), all'interno del Web Accessibility Iniziative (WAI) del World Wide Web Consortium (W3C).

Di seguito i criteri e metodi per la verifica tecnica e i 12 requisiti tecnici di accessibilità previsti dall'Allegato A alla legge 9 gennaio 2004, n. 4.
Nonostante i controlli durante il caricamento ed i numerosi test condotti, data la notevole quantità di contenuti elaborati, non si può escludere a priori che una o più pagine possano risultare non accessibili ad alcune categorie di utenti. In tal caso ci scusiamo preventivamente e vi preghiamo di segnalarci tali anomalie per eliminarle al più presto possibile.

Conformità agli standard

Queste pagine sono state realizzate in conformità ai seguenti standard e specifiche del W3C:

  • HTML 4.01 DTD Strict
  • CSS2

Contrasto

La rappresentazione visiva del testo e di immagini contenenti testo ha un rapporto di contrasto sufficiente, controllato con il programma Colour Contrast Analyser.

Aiuti alla navigazione

In tutte le pagine di questa sezione è presente sempre nella stessa posizione il menu di navigazione orizzontale (briciole di pane) che indica la posizione dell'utente all'interno della struttura del sito e il titolo della pagina in cui ci si trova. L'indicazione è ipertestuale e con un semplice clic sul testo del menu di navigazione consente di raggiungere i livelli precedenti.

Collegamenti (link)

Tutti i collegamenti sono realizzati mediante elementi testuali riconoscibili. Sono inoltre stati dotati di una descrizione della destinazione del collegamento attraverso l'attributo TITLE quando necessario. Si è evitata l'apertura di una nuova finestra per pagine interne al portale.

Immagini

Per ogni oggetto non di testo è stata fornita un'alternativa testuale (attributo ALT) commisurata alla funzione esercitata dall'oggetto originale nello specifico contesto.

Verifica con differenti browser (programmi utilizzati per esplorare le risorse del web)

La valutazione è stata effettuata utilizzando i seguenti browser:

  • Safari
  • Google Chrome
  • Internet Explorer 8-9
  • Mozilla Firefox

Testi e immagini possono essere ingranditi o rimpiccioliti usando l'apposita funzione del browser o i pulsanti CTRL+ e CTRL-.

Nelle pagine di questa sezione non sono previste funzionalità legate ad intervalli di tempo predefinito entro il quale eseguire determinate azioni.

Requisiti tecnici di accessibilità e punti di controllo per la valutazione di conformità

Principi ispiratori comuni alle WCAG2.0:

  • Principio 1: Percepibile - Le informazioni e i componenti dell'interfaccia utente devono essere presentati in modo che possano essere fruiti attraverso differenti canali sensoriali.
  • Principio 2: Utilizzabile - I componenti dell'interfaccia utente e i comandi in essa contenuti devono essere utilizzabili senza ingiustificati disagi o vincoli per l'utente.
  • Principio 3: Comprensibile - Gli utenti devono poter comprendere le modalità di funzionamento dell'interfaccia e le azioni in essa contenute necessarie per ottenere servizi e informazioni.
  • Principio 4: Robusto - Il contenuto deve essere abbastanza robusto da poter essere interpretato in modo affidabile da una vasta gamma di programmi utilizzati dall'utente, comprese le tecnologie assistive.

Requisiti tecnici di accessibilità

  • Requisito 1 – Alternative testuali: fornire alternative testuali per qualsiasi contenuto di natura non testuale in modo che il testo predisposto come alternativa possa essere fruito e trasformato secondo le necessità degli utenti, come per esempio convertito in stampa a caratteri ingranditi, in stampa Braille, letto da una sintesi vocale, simboli o altra modalità di rappresentazione del contenuto.
  • Requisito 2 – Contenuti audio, contenuti video, animazioni: fornire alternative testuali equivalenti per le informazioni veicolate da formati audio, formati video, formati contenenti immagini animate (animazioni), formati multisensoriali in genere.
  • Requisito 3 – Adattabile: creare contenuti che possano essere presentati in modalità differenti (ad esempio, con layout più semplici), senza perdita di informazioni o struttura.
  • Requisito 4 – Distinguibile: rendere più semplice agli utenti la visione e l'ascolto dei contenuti, separando i contenuti in primo piano dallo sfondo.
  • Requisito 5 - Accessibile da tastiera: rendere disponibili tutte le funzionalità anche tramite tastiera.
  • Requisito 6 - Adeguata disponibilità di tempo: fornire all'utente tempo sufficiente per leggere ed utilizzare i contenuti.
  • Requisito 7 - Crisi epilettiche: non sviluppare contenuti che possano causare crisi epilettiche.
  • Requisito 8 - Navigabile: fornire all'utente funzionalità di supporto per navigare, trovare contenuti e determinare la propria posizione nel sito e nelle pagine.
  • Requisito 9 - Leggibile: rendere leggibile e comprensibile il contenuto testuale.
  • Requisito 10 - Prevedibile: creare pagine web che appaiano e che si comportino in maniera prevedibile.
  • Requisito 11 - Assistenza nell'inserimento di dati e informazioni: aiutare l'utente ad evitare gli errori ed agevolarlo nella loro correzione.
  • Requisito 12 - Compatibile: garantire la massima compatibilità con i programmi utente e con le tecnologie assistive.

 

Le pagine di questa sezione soddisfano i 12 requisiti.